HOME - Approfondimenti
 
 
22 Febbraio 2018

Crediti ECM. Ecco come verificare quanti raccolti, come eventualmente spostare quelli in eccesso per il prossimo triennio


Il 31 gennaio è scaduto il termine per i professionisti sanitari tenuti all'obbligo formativo secondo il programma ECM per recuperare il debito formativo 2014-2016. I crediti acquisiti nel 2017, quale recupero del debito formativo del triennio 2014-2016, non possono essere utilizzati ai fini del soddisfacimento dell'obbligo formativo relativo al triennio 2017-2019.

La Commissione nazionale per la formazione continua, nel corso della riunione del 25 gennaio 2018, ha confermato la possibilità per tutti i professionisti sanitari di effettuare le operazioni di spostamento dei crediti acquisiti nel 2017 a recupero del debito formativo del triennio 2014-2016, entro e non oltre il 31 dicembre 2018, purché i crediti siano stati conseguiti entro il 31 dicembre 2017. È possibile effettuare l'operazione autonomamente all'interno dell'area riservata ai singoli professionisti nel portale del Co.Ge.A.P.S..

Ma come si fa a sapere quanti sono i crediti acquisiti e come spostarli?

Sul sito del Co.Ge.APS. i medici e dentisti hanno la possibilità di accedere alla propria area ECM dove verificare il numero di crediti ottenuti e registrati, possibile che manchino gli ultimi raccolti e non ancora "contabilizzati" dal sistema.

Per accedere ci si deve registrare a inserendo il codice fiscale, il proprio nome e cognome, l'indirizzo e-mail e la federazione di appartenenza. I dentisti dovranno selezionare dal menù a tendina FNOMCeO e successivamente il proprio ordine provinciale (attenzione non sono in ordine alfabetico quindi si devono scorrere fino a trovare il proprio) e poi digitare il numero di iscrizione all'Albo degli odontoiatri.

Gli igienisti dentali, essendo ancora sprovvisti di Ordine, dovranno selezionare l'associazione a cui sono iscritti (AIDI o UNID) ed inserire il numero di iscrizione. Per chi non è iscritto ad una di queste due associazioni può iscriversi cliccando su "Non sono iscritto a nessun ordine collegio o associazione professionale".

Terminata la compilazione si dovrà cliccare su "procedi": dopo qualche minuto riceverete una e-mail di conferma con login e password da utilizzare per accedere alla propria area riservata. E' possibile, successivamente, modificarli.

Cliccando sulla sezione "partecipazione ECM" vengono elencati tutti gli eventi ECM a cui si è partecipato nell'ultimo triennio indicando il numero dell'evento secondo la registrazione ECM, la data di inizio e la data di fine, la professione per cui era accreditato, la disciplina ed il numero di crediti acquisiti. Cliccando poi sull'icona (a destra) sarà possibile reperire tutte le informazioni sul singolo evento. Delle sottosezioni permettono di conoscere i crediti individuali ottenuti, ricercandolo per triennio formativo, gli eventuali crediti mancanti. Per spostare i crediti nel triennio desiderato si deve andare alla sezione "Spostamento crediti", il sistema proporrà i crediti eventualmente da spostare.

Dalla Commissione ECM ricordano che è normale se gli ultimi eventi a cui un dicente ha partecipato non compaiono tra quelli raccolti. La visualizzazione dei crediti raccolti per singolo evento, dicono, non è immediatamente successivo al termine dell'evento, si deve valutare e risposte date al questionario e permetter ei tempi tecnici per l'inserimento dei dati.

Nor.Mac.

Articoli correlati

Razionalizzazione ed efficientamento delle regole, anche relative ai criteri di assegnazione dei crediti, per favorire l’adesione alla formazione, spinta al Dossier formativo - individuale o di...


La procedura “web” per mettersi in regola con il debito formativo pregresso


La Commissione ECM approva due importanti novità


Qualche giorno fa viene in redazione un importante docente universitario e relatore di fama che con EDRA sta realizzando un libro di prossima uscita. Chiacchierando, mentre prendiamo un caffè, non...


Verificati 220 provider tra visite in sede ed eventi


Altri Articoli

Alcuni giorni fa è apparsa su Odontoiatria33 la notizia che nei giorni di sabato 15 e 16 marzo  l’Assemblea dei 106 Presidenti delle Commissioni Albo Odontoiatri che si sarebbe riunita...


“Say Ahh: Act on Mouth Health” è lo slogan promosso dalla FDI (Federazione Dentale Internazionale) per la Giornata Mondiale dedicata alla Salute Orale che si celebra il 20 marzo in tutto il...


In occasione della Giornata Mondiale della Salute Orale, ANDI e Mentedent hanno lanciato il progetto “L’Educazione è la Migliore Prevenzione #SorrisiPreviDenti”, ideato da Mentadent in...


"C'è grande soddisfazione da parte nostra e da parte di tutti i presidenti CAO".A dirlo è Brunello Pollifrone (nella foto), presidente CAO Roma, che commenta la sentenza del Tar della Liguria che...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 

Libri

 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
https://avtopoliv-gazonov.kiev.ua

http://steroid-pharm.com

биоревитализация киев цена