HOME - Cronaca
 
 
17 Novembre 2015

Il mio dentista deve trattarmi così. Sabato, al congresso AIOP, Odontoiatria33 presenta i risultati di un sondaggio svolto sui cittadini


Spesso abbiamo letto di indagini che riportavano le criticità dei pazienti nei confronti dei dentisti. Ma quali sono le caratteristiche del dentista ideale per i cittadini italiani?

A chiederselo è stato il quotidiano online Odontoiatria33 sollecitato da AIOP forte della esperienza acquisita rispondendo alle domande dei soci di Atroconsumo sulle problematiche odontoiatriche. Insieme hanno elaborato un questionario somministrato ai lettori del portale Dica33 nel mese di ottobre.

"Oggi ad essere cambiato non è solo il rapporto dentista paziente, ma tutto il mondo dentale" dice ad Odontoaitria33 Fabio Carboncini presidente AIOP.

"I dentisti sono sempre più bravi, la tecnologia sempre più avanzata (e costosa...) ma gli studi odontoiatrici sono sempre meno frequentati. Parallelamente gli italiani sono sempre più consci dell'importanza di aver una bocca sana e curata, ma hanno sempre più difficoltà ad affrontare le cure. In questo quadro così contrastante hanno trovato spazio realtà imprenditoriali che grazie a campagne pubblicitarie e logiche commerciali puntano ad eliminare del tutto il rapporto "dentista-paziente" per trasformarlo in una transazione che poco ha di medico".

Ma questo paziente spesso trattato più come cliente e meno come persona, e non solo dalle catene low-cost, come si è trovato quando si è rivolto ad un professionista per effettuare una cura, quale è stata la sua percezione nel rivolgersi al dentista e quale quella quando ha varcato la soglia dello studio scelto e come e perché lo ha scelto? Ma soprattutto come il cittadino italiano vorrebbe essere trattato dal suo dentista ideale e quali sono le "attenzioni" che vorrebbe o quali quelle che ritiene superflue?

Queste alcune delle indicazioni che il sondaggio ha permesso di raccogliere.

"Da i dati rilevati -anticipa Norberto Maccagno direttore di Odontoiatria33- emerge la fotografia di un cittadino che pensa di saper riconoscere la qualità delle cure ricevute, che chiede maggiore trasparenza e chiarezza nelle cure e apprezza il dialogo, ma proprio per questi motivi rischia di giudicare come ottimo il professionista che sa meglio di altri "imbonirlo", piuttosto che curarlo al meglio".

Molti i dati interessanti emersi dal sondaggio, anche quelli sulla percezione del costo delle cure ricevute, che saranno presentati in anteprima Sabato 21 Novembre -ore 9- all'interno del Congresso AIOP durante la tavola rotonda "Il dentista che vorrei".

Ne parleranno la Senatrice Alessandra Bencini, Erica Leonardi (Esperta organizzazione aziendale), Laura Filippucci (Altroconsumo), Norberto Maccagno (Odontoiatria33), Alessandro Pellizzari (Starbene), Fabio Carboncini (AIOP).

Informazioni sul congresso AIOP a questo link

Articoli correlati

"Qualsiasi bocca merita un rossetto, ma è l’armonia dei denti a valorizzare il sorriso”. A dirlo è il dott. Carlo Poggio presidente dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica...


Il flusso digitale della protesi nello studio e nel laboratorio odontotecnico non è il futuro è già una realtà, almeno secondo quanto emerge dalla ricerca condotta da Key-Stone...


interviste     15 Giugno 2018

Protesi: nuova epoca d’oro

L'intervista a Carlo Poggio


Una indagine AIOP - FAND ha fotografato l’impatto della malattia su bocca e denti


Altri Articoli

Come molte delle “tendenze” che buona parte dei nostri politici utilizzano oggi per attirare l’attenzione dei potenziali elettori, il primo ad inserire tra le promesse...

di Norberto Maccagno


C’era una volta, in un paese piccolo piccolo, un Giovane istruito e gentile che andava per le vie del villaggio, con la sua Assistente, guariva chi aveva male ai denti e la...


Alimentazione, prevenzione, sostenibilità ambientale, cura della persona, salute orale, corretta esposizione al sole e sport: questi gli ingredienti per il benessere che scopriremo a FICO...


Un recente fatto di cronaca giudiziaria è giunto alla ribalta dei media americani creando un acceso dibattito sui temi di etica professionale in odontoiatria.Il dottor ML,...

di Davis Cussotto


Le sanzioni ai medici che non si aggiornano sembrano diventare una realtà già nel gennaio 2020, almeno stando a quanto il presidente FNOMCeO Filippo Anelli ha dichiarato a Striscia la...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 

Libri

 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
http://www.viagra-on.com

Cialis

generique-sildenafil.com/produit/kamagra