HOME - Cronaca
 
 
14 Luglio 2016

La CAO scrive all'On. Sacconi in merito all'emendamento ANDI su tariffe e qualità minima delle prestazioni. Renzo: una norma a garanzia della tutela della salute del cittadino


Anche la CAO nazionale scende in campo per sostenere l'emendamento al Ddl Lavoro autonomo che attribuirebbe anche all'Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri il compito dell'individuazione del contenuto delle principali prestazioni di carattere professionale in rapporto a standard qualitativi predeterminati sia nella definizione di criteri e parametri obbiettivi per il calcolo dei costi per le prestazioni professionali.

Per sostenere l'emendamento proposto da ANDI, il presidente CAO Giuseppe Renzo (nella foto) ha scritto all'On. Maurizio Sacconi, presidente della Commissione Lavoro (quella che sta esaminando il provvedimento) per sollecitare un esito favorevole.

"Mi rivolgo a Lei che, oltre ad esser Presidente della Commissione parlamentare, è anche il relatore del provvedimento e quindi bene conosce l'emendamento che si intende introdurre e che potrebbe garantire attraverso l'intervento propositivo degli Ordini professionali, l'individuazione secondo criteri oggettivi del costo delle prestazioni e standard minimi di qualità che si devono rispettare", scrive il presidente CAO Giuseppe Renzo.

"Questa proposta -continua- dovrebbe riguardare non soltanto gli Ordini sottoposti alla vigilanza del Ministero di Giustizia ma anche quelli sanitari (Medici, Odontoiatri, Veterinari, Farmacisti) sottoposti alla vigilanza del Ministero della Salute".

"Risulta evidente -conclude il presidente CAO- che l'inserimento degli Ordini delle professioni sanitarie quali Enti proponenti in materia costituirebbe un importante mezzo per capire la qualità dei servizi sanitari offerti degli operatori del settore a garanzia della tutela della salute del cittadino".

Articoli correlati

Egregio Direttore,nel leggere l'articolo pubblicato ieri con il quale il nostro Presidente nazionale CAO, dr. Iandolo, fornisce alcune considerazioni sul tema della "pubblicità sanitaria", mi preme...


Siamo nel 2012 quando, a seguito di una segnalazione di una paziente all’OMCeO di Aosta che lamentava di aver subito una lesione a seguito “di condotta colposa per un intervento” svolto qualche...


Non sarà certo il problema principale del settore, ma il tema della pubblicità continua a fare molto discutere tra chi vorrebbe promuovere le cure, come se si trattasse della vendita di un...


Da fine aprile i direttori sanitari delle strutture odontoiatriche accreditate dovranno essere iscritti all’Ordine della provincia dove la struttura opera. A prevederlo è il comma 536...


Con un avviso sul proprio sito, il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha pubblicato il calendario dei test per i corsi ad accesso programmato a livello nazionale per "offrire...


Altri Articoli

Competenza, tecnica, empatia sono alla base della professione. Ma anche la comunicazione rappresenta oggi uno dei percorsi obbligati con i quali il dentista deve confrontarsi....

di Carla De Meo


L’obbiettivo è quello di venire incontro alle esigenze quotidiane dei clinici e per farlo SIdP ha sviluppato una App, Powerapp SIdP, che consente ad ogni clinico che stia eseguendo una visita...


L’obbligo di formazione continua decorre dal 1° gennaio successivo alla data di iscrizione all’Ordine. Da tale data il professionista sanitario deve maturare i crediti previsti per i residui...


Riuscire a rendere complicato un regime che è nato per essere semplice e di immediata applicazione non è certo impresa da tutti. Ciononostante il Legislatore ce l’ha fatta, tant’è che si sono...


Root Cause è il titolo del film inchiesta che vorrebbe dimostrare che i trattamenti endodontici possono essere causa di cancro, malattie al cuore e varie patologie croniche, ed il suggerimento...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 

Libri

 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
adulttorrent.org/

препараты для потенции

адаптивна верстка