HOME - Cronaca
 
 
05 Marzo 2018

Odontoiatria pubblica e proposta Lorenzin

Per ANDI Torino, proposta inaccettabile che mette a rischio 300 mila posti di lavoro e salute dei cittadini


A pochissimi giorni dalla scadenza del suo mandato, l’On. Lorenzin rilascia alcune dichiarazioni relativamente alle sue ipotetiche “soluzioni” volte a favorire le cure odontoiatriche in Italia: una riedizione di un progetto destinato a naufragare ancor prima della partenza, basato sulle convenzioni tra le Asl e gli studi odontoiatrici e sul dimezzamento delle tariffe professionali.

Una proposta che il presidente di ANDI Torino, Virginio Bobba (nella foto) definisce: “superficiale e priva di alcuna concertazione, trovandomi in pieno  disaccordo con le ipotesi formulate dalla Ministra, frutto evidentemente di una scarsa  conoscenza del settore.  Non è questo il modo né il percorso con i quali si possono risolvere i problemi legati alla sostenibilità della spesa odontoiatrica per i cittadini italiani”.

Una “soluzione”, così come proposta, che aprirebbe una crisi strutturale tale da mettere a rischio un intero settore che impiega oltre 300.000 addetti. Le tariffe indicate sono talmente al di sotto della media praticata negli studi professionali , da risultare inapplicabili. Buona parte dei costi sono infatti del tutto incomprimibili e difficilmente riducibili:  vale a dire quelli dedicati al rispetto delle normative inerenti la sicurezza sul lavoro, ma soprattutto quelli volti alla realizzazione e mantenimento di elevati standard igienico sanitari negli ambienti di lavoro, finalizzati alla prevenzione delle infezioni crociate e dei protocolli operativi atti a garantire sicurezza e buona qualità delle prestazioni.

La Lorenzin ha ricoperto per ben cinque anni l’incarico di Ministro della Salute. Se avesse voluto affrontare con serietà l'argomento "spesa odontoiatrica", ne avrebbe  avuta ogni possibilità. Parlarne oggi lo riduce a messaggio elettorale dell’ultima, ultimissima ora.

“In più di una occasione – ribadisce il presidente Bobba - la nostra Associazione ha sottolineato la necessità di un dibattito sulla sostenibilità della spesa odontoiatrica, identificando soluzioni percorribili, concertate e condivise  tra le Istituzioni e  le associazioni di categoria. Soluzioni in grado di agevolare il cittadino paziente senza mortificare la professione e l'intero settore, come nel caso di tali proposte estemporanee. Se il confronto è serio, noi siamo pronti a partecipare”. 

A cura di: Ufficio Stampa ANDI Torino

Articoli correlati

Tra le notizie “fondamentali” della settimana c’è la polemica via social di Michelle Hunziker verso un dentista che aveva sostenuto che il suo sorriso perfetto, non fosse naturale. Ad una...


Gent.mo direttoreIn questi mesi il vostro giornale ha posto all’attenzione le criticità del sistema fondi sanitari in odontoiatria, con particolare attenzione alla vicenda Previmedical. Anche...


Il tradizionaleTavolo Tecnico organizzato dal Collegio Italiano dei Primari Ospedalieri di Odontoiatria, Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale (CIPOOOCMF) aderente all’Associazione...


Per molti un modello da esportare. Il prof. Di Lenarda ci spiega come funziona


Nominati due rappresentanti dell’Associazione Nazionale Primari Ospedalieri (ANPO)


Altri Articoli

Il prof. Danilo Di Stefano ha all'attivo numerose collaborazioni in diversi atenei italiani.  Attualmente docente di Chirurgia Orale presso l'Università Vita-Salute San Raffaele di...


Per l’Anno Accademico 2019-2019, la UOC di Odontoiatria universitaria dell'Università degli studi di Bari “Aldo Moro” organizza 3 short master che affrontano tematiche...


Il 13 e 14 Febbraio 2019, al Centro Studi Civita 2000, ente di formazione di Civita Castellana (VT) accreditato presso la Regione Lazio, hanno conseguito la certificazione alla nuova qualifica ASO -...


Da sx: dott.ssa Laura Commisso, dott.ssa Lucrezia Gonnelli, dott. Gianluca Campus, dott.ssa Ilaria Benedetti, prof. Roberto Di Lenarda

Si è svolta a Novara sabato 16 febbraio la cerimonia di consegna del Premio Listerine 2018, che giunto alla tredicesima edizione, ha premiato anche quest’anno le due migliori tesi di laurea...


A poco meno di due mesi dall’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica e stabilito a chi i dentisti, gli odontotecnici e gli igienisti dentali devono emetterla o non emetterla,...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 

Libri

 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 
www.ka4alka-ua.com/poslekursovoe/anastrozol

www.steroid.in.ua/products/turinover

Был найден мной классный блог , он рассказывает про Купить Виагра 100 мг Виагра 100 мг