HOME - Cronaca
 
 
13 Settembre 2018

Igienista dentale faceva il dentista

Condannato a Saluzzo (Cn). Dovrà risarcire anche l’Ordine


I titoli per fare molte altre attività nel settore dentale li aveva, ma probabilmente la “vocazione” per curare i denti era troppo forte. Così un diplomato odontotecnico, poi laureatosi in igiene dentale, è stato condannato per esercizio abusivo della professione odontoiatrica a tre mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena. 

I fatti risalgono al 2014 quando era stato denunciato per aver effettuato cure a dei pazienti nel suo studio di igiene dentale a Saluzzo (Cn), facendo anestesie, devitalizzazioni e otturazioni. Cure, però, esclusive dell’iscritto all’Albo degli odontoiatri. 

La stampa locale ricorda anche che l’igienista dentale, quando ancora diplomato odontotecnico, era già stato condannato per lo stesso reato. 

Il giudice ha anche condannato il finto dentista a pagare all’Ordine di Cuneo, costituitosi parte civile, un risarcimento di 6.500 euro per danni morali e materiali, oltre alle spese processuali. 

“L' igienista dentale non ha possibilità di operare in piena autonomia, ma lo può fare esclusivamente sotto la corretta prescrizione e sorveglianza del medico odontoiatra”, dice ad Odontoiatria33 il presidente della CAO di Cuneo Giampaolo Damilano.

“Nel caso in questione –continua- il soggetto era titolare di uno studio autonomo e come puntualizzato dallo stesso difensore la targa riportava correttamente ‘studio di igiene dentale’, generando però equivoco nelle fasce meno avvedute della popolazione”.  

Sull’indennizzo che il finto dentista dovrà versare all’ordine di Cuneo il presidente Damilano dice che verrà utilizzato per finanziare le attività formative degli iscritti.  

Articoli correlati

In provincia di Reggio Emilia la Guardia di Finanza ha denunciato un finto dentista di 50anni, diplomato odontotecnico, il direttore sanitario ed un odontoiatria che operava nello...


Presidente CAO Ravenna Giorgio Papale

Nonostante il Comune avesse revocato l’autorizzazione sanitaria per mancanza effettiva di direttore sanitario, lo studio lavorava ugualmente. A scoprirlo la CAO di Ravenna anche a seguito delle...


La Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato, a Pozzuoli, uno studio dentistico privo delle autorizzazioni previste dalla legge, il cui titolare risulterebbe non laureato ed abilitato...


Esercizio abusivo, truffa e lesioni le accuse


La pena arriva dopo due anni di dibattimento, confiscata l’attrezzatura


Altri Articoli

Lo scorso 16 novembre si è svolto a Bruxelles il meeting elettivo del CED – Council of European Dentists – la maggiore associazione di Odontoiatria a livello europeo, che rappresenta 340000...


Marco Landi, odontoiatra lombardo, presidente CAO di Lodi e past prsident della Fondazione ANDI Onlus, è stato rieletto alla presidenza del CED (Council of European Dentists), l’associazione che...


Egregio Direttore, spero mi sia consentita una replica alle affermazioni dell'AD di DentalPro e Presidente ANCOD, Michel Cohen pubblicate dal vostro giornale a commento della Sentenza del Consiglio...


La Campania è la prima Regione che ha recepito il Decreto sul profilo dell’ASO e normato in tema di formazione.“E’ stato un lavoro intenso e proficuo quello che abbiamo svolto...


In vista della scadenza del primo gennaio 2019, quando entrerà l’obbligo della fatturazione elettronica anche per gli acquisti, alcune aziende (soprattutto quelle della telefonia e dei...


 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


28 Giugno 2018
Nuove acquisizioni in tema di placca batterica: come modificarla per renderla meno aggressiva

Il microbiota orale: i mezzi per diminuirne la patogenicità al fine di salvaguardare tessuti dentali e parodontali

 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 

Libri

 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi