HOME - Cronaca
 
 
29 Ottobre 2018

Congresso Regionale Calabria-Sicilia. Successo annunciato, ora si pensa al “bis”


Le aspettative vi erano sicuramente ma sono state di gran lunga superate…La seconda edizione del Congresso Regionale Calabria-Sicilia di Odontoiatria , svoltasi al T-Hotel di Lamezia Terme e organizzata dalla Commissione Albo Odontoiatri (CAO) della Calabria e della Sicilia, dall’Associazione Nazionale Dentisti Italiani (ANDI ) della Regione Calabria e dalla Società Italiana di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale (SIOMFC), si è rivelata un vero successo. 

“L’idea di riunire il mondo Ordinistico, Sindacale e Universitario – hanno affermato la prof.ssa Antonella Polimeni e il dott. Salvatore De Filippo, rispettivamente Presidente e Responsabile Scientifico del Congresso - è risultata particolarmente vincente per creare un momento di incontro per tutta l’odontoiatria calabrese e un punto di riferimento culturale e scientifico in ambito nazionale.”

“Il titolo scelto, Agire con competenza nella pratica clinica - ha rimarcato la prof.ssa Polimeni - è estremamente inclusivo nel messaggio che ha voluto trasmettere: il professionista deve sapere, saper fare ed essere e lo abbiamo affrontato con gli illustri relatori che hanno colto l’invito in modo spassionato e disinteressato. La grande affluenza di pubblico e anche di giovani, confermano l’importanza di questo progetto”. 

Nella sessione inaugurale sono intervenuti: il Presidente Nazionale della Commissione Albo Odontoiatri, Raffaele Iandolo, che ha fatto presente l’efficiente formazione presente in Italia, “In un’epoca in cui viene data importanza al profitto, noi poniamo al centro il paziente; il Presidente dell’Ordine dei Medici di Catanzaro, Vincenzo Ciconte, che si è complimentato per l’organizzazione di un Congresso, espressione del futuro dell’odontoiatria; il Rettore dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, Giovanbattista De Sarro, che ha evidenziato la volontà di destinare più risorse con l'auspicio di creare una scuola di specializzazione per lanciare i giovani e facilitare il ricambio generazionale; il Presidente del coordinamento delle Commissioni Albo Odontoiatri della Calabria, Giuseppe Guarnieri, che ha molto apprezzato i temi affrontati, come quello sulla pubblicità sanitaria, molto sentito dalla categoria.  Antonio Pelliccia, professore di Economia ed Organizzazione Aziendale all’Università Vita e Salute dell’Ospedale San Raffaele di Milano, nella sua relazione si è soffermato sui cambiamenti che sta vivendo la professione, dove la tecnologia prende sempre più piede, modificando molto anche i processi clinici. E poi la comunicazione, “è importante – ha affermato – perché aumenta la considerazione del paziente ma, quando diventa eccessiva, come nella pubblicità commerciale, genera rumore e sfiducia”.

Il tema è stato ripreso dal presidente della CAO di Messina, già Presidente Nazionale CAO, Giuseppe Renzo: “Il medico deve garantire la salute e meritarsi la fiducia del paziente. O si è medici o si è imprenditori.

La visita è un atto medico e non la si può far diventare uno specchietto per le allodole, puntando su strategie commerciali”. Nella seconda e ultima giornata, invece, si sono tenute relazioni più tecniche, con il dott. Roberto Pistilli su “La chirurgia orale ed implantare nel rispetto dell’anatomia” con la prof.ssa Susanna Annibali su “Chirurgia dei denti inclusi” e col dott. Agostino Scipioni su “L’impianto-protesi nei siti compromessi ad alta valenza estetica”.

Tutti unanimi nel sostenere di essere stati piacevolmente sorpresi dalla platea gremita e attenta. Di previdenza ha parlato Vittorio Pulci, direttore generale ENPAM, la cui segreteria ha creato delle postazioni per fornire informazioni agli odontoiatri.  Momento speciale del Congresso è stato il “Premio Battista Cimino”, dedicato ad un giovane odontoiatra, impegnato nel mondo sindacale per la difesa della professione, prematuramente scomparso. Ad essere premiato è stato il dott. Federico Lorelli che ha presentato il miglior caso clinico dal titolo “Riabilitazione estetica perio-protesica”.  

“Siamo molto soddisfatti- ha affermato il dott. Salvatore De Filippo – per la grande partecipazione riscontrata da tutte e cinque le province calabresi. Tre le parole chiave: sinergia, messa in campo tra università, mondo ordinistico e sindacale; giovani, che hanno affollato tutte le attività ed anche le coinvolgenti sessioni di workshop teorico-pratiche realizzate dalle aziende partecipanti, che hanno dimostrato il cambiamento che pervade la nostra categoria e come le nuove generazioni siano pronte  a recepirlo per offrire prestazioni di qualità; passato, in termini di valori nobili che sono propri della nostra professione e, quindi, senso di appartenenza, correttezza professionale e deontologia. Con questi risultati guardiamo già oltre e ci proiettiamo verso il Congresso del prossimo anno.” 

A cura di: Chronos Congressi ed Eventi, segreteria Organizzativa del Congresso



Visione della salaVisione della sala

Articoli correlati

Root Cause è il titolo del film inchiesta che vorrebbe dimostrare che i trattamenti endodontici possono essere causa di cancro, malattie al cuore e varie patologie croniche, ed il suggerimento...


Ad Aragona i militari del NAS di Palermo hanno denunciato un 47enne per esercizio abusivo della professione medica odontoiatrica. Con lui sono stati denunciati l’amministratore unico della società...


A fine novembre, il Giudice del Tribunale di Terni per le indagini preliminari aveva emesso nei suoi confronti una ordinanza interdittiva di divieto di esercitare la professione per nove mesi,...


Sono stati gli agenti dalla polizia di Bologna a denunciare un finto dentista siriano residente a Roma ma domiciliato a Bologna accusato di esercizio abusivo della professione, rapina e lesioni...


Presso la sede nazionale dell’ANPO di Roma il 12 aprile us. si è riunita la Giunta Esecutiva del Collegio Italiano dei Primari Ospedalieri di Odontoiatria, Odontostomatologia e Chirurgia...


Altri Articoli

Competenza, tecnica, empatia sono alla base della professione. Ma anche la comunicazione rappresenta oggi uno dei percorsi obbligati con i quali il dentista deve confrontarsi....

di Carla De Meo


L’obbiettivo è quello di venire incontro alle esigenze quotidiane dei clinici e per farlo SIdP ha sviluppato una App, Powerapp SIdP, che consente ad ogni clinico che stia eseguendo una visita...


L’obbligo di formazione continua decorre dal 1° gennaio successivo alla data di iscrizione all’Ordine. Da tale data il professionista sanitario deve maturare i crediti previsti per i residui...


Riuscire a rendere complicato un regime che è nato per essere semplice e di immediata applicazione non è certo impresa da tutti. Ciononostante il Legislatore ce l’ha fatta, tant’è che si sono...


Root Cause è il titolo del film inchiesta che vorrebbe dimostrare che i trattamenti endodontici possono essere causa di cancro, malattie al cuore e varie patologie croniche, ed il suggerimento...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 

Libri

 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
D-Dubol

セクロスフィア

new ford ranger