HOME - Cronaca
 
 
05 Febbraio 2019

A Barcellona potrebbe nascere il dentista comunale. Primo via libera dalla Governo, ma non mancano le cretiche

Nor. Mac.

Primo via libera da parte della Commissione per i diritti sociali del Governo di Barcellona, al progetto del sindaco Ada Colau, per la creazione di un servizio odontoiatrico del Comune di Barcellona. 

Se le opposizioni la bollano come una promessa elettorale, il Commissario alla salute del Comune di Barcellona ha ricordato come il 59% dei cittadini non si andato dal dentista nell’ultimo anno mentre e solo il 28% di chi appartiene ad una classe sociale svantaggiata è riuscita a permettersi le cure, contro il 52% di coloro che appartengono a classi sociali più benestanti. 

Il progetto, stando a quanto riporta la stampa spagnola, prevede di realizzare una serie di ambulatori odontoiatrici comunali che offriranno cure a prestazioni calmierate per la maggior parte della popolazione, con tariffe fino al 40% in meno di quelle dei dentisti privati, e gratuite per i pazienti socialmente deboli. 

Per ora si comincerà con un solo centro odontoiatrico, in una zona scelta tra i quartieri particolarmente poveri di San Andreu, San Martin o Nou Barris. Lo studio si svilupperà su 200 mq nel quale opereranno quattro dentisti, nove assistenti dentali, tre igienisti, sei addetti alla reception e un coordinatore. 

Critiche nei confronti del progetto che sarebbe di fatto privato ed andrebbe in concorrenza con quanto già offerto dal Servizio Sanitario pubblico sono state espresse da parte del Collegi Oficial d'Odontòlegs i Estomatòlegs de Catalunya.
Il progetto sarà discusso e votato nel Consiglio Comunale di marzo

Articoli correlati

Root Cause è il titolo del film inchiesta che vorrebbe dimostrare che i trattamenti endodontici possono essere causa di cancro, malattie al cuore e varie patologie croniche, ed il suggerimento...


Ad Aragona i militari del NAS di Palermo hanno denunciato un 47enne per esercizio abusivo della professione medica odontoiatrica. Con lui sono stati denunciati l’amministratore unico della società...


A fine novembre, il Giudice del Tribunale di Terni per le indagini preliminari aveva emesso nei suoi confronti una ordinanza interdittiva di divieto di esercitare la professione per nove mesi,...


Sono stati gli agenti dalla polizia di Bologna a denunciare un finto dentista siriano residente a Roma ma domiciliato a Bologna accusato di esercizio abusivo della professione, rapina e lesioni...


Presso la sede nazionale dell’ANPO di Roma il 12 aprile us. si è riunita la Giunta Esecutiva del Collegio Italiano dei Primari Ospedalieri di Odontoiatria, Odontostomatologia e Chirurgia...


Altri Articoli

Competenza, tecnica, empatia sono alla base della professione. Ma anche la comunicazione rappresenta oggi uno dei percorsi obbligati con i quali il dentista deve confrontarsi....

di Carla De Meo


L’obbiettivo è quello di venire incontro alle esigenze quotidiane dei clinici e per farlo SIdP ha sviluppato una App, Powerapp SIdP, che consente ad ogni clinico che stia eseguendo una visita...


L’obbligo di formazione continua decorre dal 1° gennaio successivo alla data di iscrizione all’Ordine. Da tale data il professionista sanitario deve maturare i crediti previsti per i residui...


Riuscire a rendere complicato un regime che è nato per essere semplice e di immediata applicazione non è certo impresa da tutti. Ciononostante il Legislatore ce l’ha fatta, tant’è che si sono...


Root Cause è il titolo del film inchiesta che vorrebbe dimostrare che i trattamenti endodontici possono essere causa di cancro, malattie al cuore e varie patologie croniche, ed il suggerimento...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 

Libri

 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi