HOME - Inchieste
 
 
15 Gennaio 2018

Da Eurostat il rapporto numero dentisti/pazienti nei paesi europei. L'Italia è a metà classifica


L'Ufficio Statistico dell'Unione Europea (Eurostat), come ogni anno, pubblica un una classifica delle varie professioni, anche quelle sanitarie, in base al numero dei professionisti in funzione del numero della popolazione. Ovviamente la classifica comprende anche i dentisti.

Secondo i dati pubblicati (vedi tabella al fondo dell'articolo) è la Grecia a guidare la classifica con 123 professionisti per 100 mila abitanti seguita dalla Bulgaria e da Cipro.

L'Italia è a metà classifica con 78 professionisti per 100 mila abitanti. Tra le nazioni simili alla nostra per dimensioni registrano un rapporto più sfavorevole i tedeschi (86 dentisti per 100.000 abitanti) mentre "va meglio" per gli spagnoli (75 per 100.000 abitanti), i francesi (64 dentisti per 100.000 abitanti) e gli inglesi (53 per 100.000 abitanti).

Come ogni anno è però necessario ricordare che l'istituto statistico della UE considera per stilare il suo rapporto il numero degli esercenti l'attività odontoiatrica e non gli iscritti all'Ordine, dati rilevati mediando quelli indicati da Cogeaps, Istat ed ENPAM.

Stando all'elaborazione, per Eurostat in Italia nel 2015 il numero di dentisti in attività erano 47.604, risultando la seconda nazione più "popolosa", preceduta solo dalla Germania con 69.836 dentisti, ma davanti a Francia (42.602) ed UK (34.621).

Sotto, la fotografia fatta da Eurostat

Articoli correlati

Poco più della metà della popolazione europea (55%) ha dichiarato che nel 2017 le spese mediche sostenute non sono state un peso dal punto di vista economico. I dati arrivano dalla ricerca annuale...


Quale è il rapporto dentista paziente in Italia? Difficile poterlo indicare con precisione perche i dati sono influenzati, ovviamente, dal numero dei dentisti esercenti. Ed è su questo...


Per gli odontoiatri italiani si avvicina la quota 60 mila iscritti all'Albo. Secondo i dati forniti dal Centro elaborazione dati della FNOMCeO sono infatti 59.324 gli iscritti al 31 dicembre 2013,...


La digitalizzazione della sanità potrebbe avere ricadute positive sulla salute del paziente e sulla sostenibilità del sistema, ma le barriere sono ancora tante. Alcuni Stati sono...


Altri Articoli

Poco più della metà della popolazione europea (55%) ha dichiarato che nel 2017 le spese mediche sostenute non sono state un peso dal punto di vista economico. I dati arrivano dalla ricerca annuale...


Da sx: Chiarello; Biancucci; Pallotta; Di Michele

Il SUSO, lo storico sindacato degli ortodontisti in occasione del convegno sull’approccio disciplinare sull’OSAS svoltosi lo scorso fine settimana ad Ascoli Piceno, ha rinnovato il proprio gruppo...


Un diplomato odontotecnico di 57 anni è stato denunciato dal Nas di Milano per esercizio abusivo della professione odontoiatrica. Secondo quanto riporta la stampa locale la denuncia sarebbe...


Non è consentito pubblicizzare la visita gratuita, se non in situazioni particolari. E’ questo quanto deciso dalla Commissione Centrale Esercenti delle Professioni Sanitarie in merito al ricorso...


Dall'1 gennaio 2019 sono entrate in vigore le nuove norme in materia di pubblicità dei servizi sanitari contenute ai commi 525 e 536 dell’art. 1 della Legge 30 dicembre 2018 n. 145 (Legge di...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 

Libri

 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 
www.antibioticlistinfo.com/

Был найден мной нужный веб сайт про направление литье по выплавляемым моделям www.yujin.com.ua
https://viagraon.com