HOME - Inchieste
 
 
11 Settembre 2015

Odontoiatri i più bravi tra i liberi professionisti all'esame di abilitazione. Il 99,4% supera la prova


Non sappiamo cosa abbiano detto, o non detto, i 5 laureati in odontoiatria che nel 2013 hanno sostenuto l'esame di abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica e sono stati bocciati. Sorte diversa capitata, invece agli altri 882 candidati che, invece, l'hanno superato e sono riusciti ad iscriversi all'Albo. E nel 2012 era andata ancora meglio visto che sui 934 candidati solo uno era stato giudicato non idoneo.

Secondo i dati dell'Ufficio statistica del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca i laureati in odontoiatria sono quelli che più di altri riescono ad ottenere l'abilitazione al primo tentativo. Secondo i dati del MIUR, nel 2013, in media, il 51,8% di coloro che hanno sostenuto l'esame è riuscito ad ottenere l'abilitazione ed iscriversi al proprio Albo professionale.
Oltre ai laureati in odontoiatria bene hanno fanno anche i laureati in medicina (97,6%), quelli in farmacia (96,8%) ed i veterinari (95,9%); male gli avvocati (solo il 15,1% ha superato l'esame), commercialisti (46,2%) e geologi (48,7%).

Di fatto, per le professione sanitaria, l'esame di abilitazione è una pura formalità e anche per questo il MIUR intende rivedere la normativa in modo che l'esame di Stato possa essere sostenuto immediatamente dopo la laurea, e non in sessioni semestrali come avviene ora.
Oltre alla tempistica, il MIUR punta anche a rivedere le modalità di svolgimento dell'esame prevedendo una prova scritta ed una pratica e modificare la composizione delle Commissioni giudicatrici che sarà composta dai rappresentanti della facoltà in cui ha studiato il candidato, dell'Ordine professionale e dei ministeri competenti: Salute ed Università.

La proposta parlamentare, però varrà solo per i laureati in medicina, gli odontoiatria dovranno continuare ad aspettare circa sei mesi dopo la laurea per riuscire ad entrare nel modo del lavoro nonostante il corso di laurea sia stato portato a 6 anni.

Chi da tempo chiede la revisione dell'attuale sistema di abilitazione all'esercizio professionale è la CAO nazionale che vorrebbe, anche, un maggior coinvolgimento dell'Ordine.

Disponibile al confronto ed ad una revisione dell'esame di abilitazione anche i docenti universitari.

 "Come Collegio dei Docenti siamo favorevoli ad un profondo cambiamento dell'attuale formula dell'esame di abilitazione", dice ad Odontoaitria33 il presidente del Collegio dei Docenti prof. Enrico Gherlone. "L'esame di abilitazione deve stabilire se quel medico o dentista è pronto per curare i pazienti. Un esame che non dovrebbe interessare solo i laureati italiani ma tutti i laureati che vogliono esercitare nel nostro Paese, quindi anche quelli provenienti dagli altri paesi".


Norberto Maccagno

Articoli correlati

Un maggiore uso degli smartphone e le loro relative applicazioni e software hanno creato una nuova era nello scambio di dati clinici tra i pazienti e medici.Nello specifico WhatsApp Messenger...


Nel recente numero di giugno 2014 dell'International Endodontic Journal, rivista di riferimento della European Society of Endodontology (ESE), è stato pubblicato un importante "position...


prodotti     02 Settembre 2014

L'evoluzione dell'imaging 3D

Cranex® 3Dx rappresenta l'evoluzione dei sistemi radiologici multifunzionali. Frutto della pluriennale esperienza sviluppata da Soredex nel campo dei sistemi di radiologia tridimensionale, coniuga...


Nei giorni scorsi l'AISO, sul proprio sito internet, ha pubblicato una dura nota accusando le associazioni odontoiatriche e la CAO di immobilismo verso il problema degli italiani che studiano...


Gli odontoiatri italiani si sono trovati, compatti, sulla decisione di condividere una linea comune da proporre alle Istituzioni -italiane ed europee- individuando negli Stati Generali...


Altri Articoli

Come molte delle “tendenze” che buona parte dei nostri politici utilizzano oggi per attirare l’attenzione dei potenziali elettori, il primo ad inserire tra le promesse...

di Norberto Maccagno


C’era una volta, in un paese piccolo piccolo, un Giovane istruito e gentile che andava per le vie del villaggio, con la sua Assistente, guariva chi aveva male ai denti e la...


Alimentazione, prevenzione, sostenibilità ambientale, cura della persona, salute orale, corretta esposizione al sole e sport: questi gli ingredienti per il benessere che scopriremo a FICO...


Un recente fatto di cronaca giudiziaria è giunto alla ribalta dei media americani creando un acceso dibattito sui temi di etica professionale in odontoiatria.Il dottor ML,...

di Davis Cussotto


Le sanzioni ai medici che non si aggiornano sembrano diventare una realtà già nel gennaio 2020, almeno stando a quanto il presidente FNOMCeO Filippo Anelli ha dichiarato a Striscia la...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 

Libri

 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
шторы и тюль в детскую комнату

сиалис

Купить Тадалафил