HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
31 Agosto 2008

Effetti individuali della terapia funzionale nel paziente in crescita

di R. Deli, L. Miano, G. D’avanzo, A. Forcella, C. Grippaudo


Introduzione
L’efficacia della terapia funzionale nella correzione delle II Classi è a oggi fortemente dibattuta. Una recente revisione sistematica sull’argomento ha preso in considerazione i lavori pubblicati tra il 1966 e il 2005 (1) e selezionando 22 articoli, è giunta alle seguenti conclusioni:
1) 2/3 dei campioni riportati nei 22 lavori presi in esame hannomostrato un allungamento supplementare, clinicamente significativo, della lunghezza complessiva della mandibola a seguito dell’applicazione di apparecchi funzionali;2) il grado di crescita supplementare della mandibola è apparso più significativo quando il trattamento con apparecchiature funzionali avviene durante il picco di crescita;
3) il trattamento con terapia funzionale è più efficace durante lo stadio prepuberale di maturazione scheletrica;
4) l’apparecchiatura di Herbst ha mostrato un’efficacia maggiore, seguita dal Twin-block.
A nostro parere, l’aspetto fondamentale per affrontare nei tempi e nei modi corretti un difetto di crescita cranio-facciale è proprio legato al carattere biologico dell’intervento che effettuiamo tramite l’ortodonzia funzionale e che si traduce nell’attivazione di processi di trasformazione cellulare nei siti di crescita attraverso interferenze meccaniche e ormonali. In altre parole, dobbiamo accettare il concetto che l’ortodonzia funzionale è semplicemente un’azione di “disturbo” all’interno di un meccanismo fisiologico geneticamente determinato. Affrontiamo innanzitutto il discorso genetico affermando che è ovvio che caratteristiche individuali determinano una risposta variabile sia all’azione degli ormoni della crescita sia agli stimolimeccanici che potremmo applicare con le nostre terapie (2).
A queste caratteristiche genetiche, identificate da Petrovic et al. (2, 3) con le 6 categorie auxologiche, corrispondono morfologie mascellari o mandibolari particolari. La risposta fisiologica di una mandibola all’azione degli ormoni della crescita è diversa da un individuo all’altro in funzione del proprio potenziale di crescita. Va da sé che anche la stimolazione meccanica esercitata da un apparecchio sarà in funzione di questa caratteristica genetica (4, 5). Ecco perché confrontare terapie ortodontiche in pazienti con potenziale auxologico geneticamente differente dà risultati fortemente contrastanti. Il secondo punto importante è che il meccanismo della crescita mandibolare può subire un potenziamento allorché i due fattori ormonale e meccanico si esplichino contemporaneamente. Da ciò si deduce che il momento della nostra osservazione è estremamente importante e, come si evince dalla revisione della letteratura, l’effetto dell’apparecchiatura è maggiore in fase prepuberale che non in altri periodi dello sviluppo.
Perciò preme sottolineare che gli aspetti fisiobiologici (6) e crono-biologici (7) nella valutazione di una terapia ortodontica funzionale non
possono essere trascurati.



219-227

Articoli correlati

ObiettiviValutare la tempistica di trattamento più appropriata per le malocclusioni di Classe II prima divisione.Materiali e metodiLo studio è basato su una revisione della letteratura al fine di...


Obiettivi. Dimostrare come con l’apparecchiatura Invisalign possano essere risolti casi complessi in pazienti adulti.Materiali e metodi. Per determinare lo stato dell’arte raggiunto dalla tecnica...


ObiettiviPresentare una revisione della letteratura internazionale riguardo alle modifiche neuromuscolari indotte dal dispositivo funzionale Andreasen e confrontare le diverse ipotesi...


Obiettivi. Lo scopo di questo lavoro consiste nel valutare l’associazione di un dispositivo ortodontico preformato alla terapia ortodontica fissa.Materiali e metodi. Vengono presentati il...


Altri Articoli

Come molte delle “tendenze” che buona parte dei nostri politici utilizzano oggi per attirare l’attenzione dei potenziali elettori, il primo ad inserire tra le promesse...

di Norberto Maccagno


C’era una volta, in un paese piccolo piccolo, un Giovane istruito e gentile che andava per le vie del villaggio, con la sua Assistente, guariva chi aveva male ai denti e la...


Alimentazione, prevenzione, sostenibilità ambientale, cura della persona, salute orale, corretta esposizione al sole e sport: questi gli ingredienti per il benessere che scopriremo a FICO...


Un recente fatto di cronaca giudiziaria è giunto alla ribalta dei media americani creando un acceso dibattito sui temi di etica professionale in odontoiatria.Il dottor ML,...

di Davis Cussotto


Le sanzioni ai medici che non si aggiornano sembrano diventare una realtà già nel gennaio 2020, almeno stando a quanto il presidente FNOMCeO Filippo Anelli ha dichiarato a Striscia la...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 

Libri

 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
http://steroid-pharm.com

http://pills-generic.com/

https://pills24.com.ua