HOME - Protesi
 
 
27 Aprile 2017

Miconazolo nelle paste adesive per combattere la stomatite da protesi: studi di laboratorio ne valutano l'efficacia

di Lara Figini


La stomatite da protesi (DS) è una condizione infiammatoria eritematosa molto frequente nei pazienti che portano protesi rimovibili. I sintomi più spesso riportati dai pazienti affetti da stomatite da protesi sono:

- sensazione di bruciore;

- gusto sgradevole;

- fastidio/dolore alle mucose.

Nella maggior parte dei casi la DS può sussistere senza alcun sintomo.

La Candida albicans è considerato il fattore eziologico primario della DS. Incorporare nelle paste adesive ,utilizzate per aumentare l'incollaggio delle protesi mobili alle mucose, degli agenti antifunginei potrebbe essere la soluzione più semplice ed immediata per ridurre l'insorgenza delle stomatiti da protesi per infezione da Candida Albicans e simili.

In uno studio in vitro brasiliano pubblicato su Dental Materials di febbraio 2017 viene testato in vitro l'attività antimicotica, la forza adesiva e la tossicità di una pasta adesiva a cui sono state incorporate micro-particelle polimeriche di nitrato di miconazolo.

Alla medesima pasta adesiva gli autori hanno incorporato Eudragit L-100 ( gruppo sperimentale E) e Gantrez MS-955 (gruppo sperimentale G) e la combinazione di entrambi (gruppo sperimentale EG) in concentrazioni di 10% e 20%. I gruppi controllo sono stati: la pasta adesiva senza nessuna aggiunta di antimicotici e la pasta adesiva con l'aggiunta di miconazolo puro.

In tutti i gruppi sono stati eseguiti test microbiologici, test per valutare la forza adesiva e la tossicità. I test microbiologici per valutare la concentrazione minima inibente (MIC) contro la Candida albicans sono stati condotti con brodo in micro-diluizione e mediante metodi di diluizione di agar in estratto di Das e forma di gel convenzionale (Daktarin®). I test per valutare la forza adesiva invece sono stati eseguiti tra i campioni di resina acrilica, a cui era stata applicata la pasta adesiva con o senza i composti antimicotici a seconda dei vari gruppi sperimentali e di controllo stabiliti nello studio, montati su una macchina di prova universale dopo immersione in acqua.

La tossicità delle diverse diluizioni di DAS in ultimo è stata testata mediante un saggio di Aretmia salina dopo 24 e 48h. I dati circa la forza adesiva sono stati valutati con due test : ANOVA e Bonferroni (= 0,05).

Dai risultati di questo studio in laboratorio si è potuto constatare che la pasta adesiva per le dentiere contenente 2% di nitrato di miconazolo (MN), caricata in microparticelle fatte da Gantrez MS-955  o in combinazione con Eudragit L-100 produce un'attività antifunginea efficace, buona forza adesiva, e nessun effetto tossico e, a patto che vengano eseguiti studi ulteriori in vitro e clinici in vivo, può essere considerato un promettente metodo terapeutico per i portatori di protesi rimovibili colpiti da stomatite da protesi.

A cura di: Lara Figini Coordinatore Scientifico Odontoiatria33

Per approfondire:

: Andrés Felipe Cartagenaa,, Luís Antonio Esmerinob, Rogerio Polak-Juniorc,Sibelli Olivieri Parreirasa, Milton Domingos Michélc, Paulo Vitor Faragob,Nara Hellen Campanha. Dental Material 33 (2017) e53-e61

Articoli correlati

Importante riconoscimento per l'innovativo adesivo che permette, dopo l'applicazione, di procedere subito con l'asciugatura, senza attesa CLEARFIL Universal Bond Quick è il nuovo adesivo...


La carie ricorrente è la causa principale di fallimento dei restauri, specialmente quelli estetici a base di resine in quanto le resine dentali hanno dimostrato di portare a un maggior...


Il restauro adesivo in resina composita è un intervento di "routine" nella pratica clinica di ogni odontoiatra ma, a differenza di quanto si possa credere, si tratta di una procedura molto "...

di Stefano Daniele


Studiato per essere utilizzato con tutti i metodi di mordenzatura e per tutte le indicazioni cliniche dirette ed indirette, Prime&Bond active si distingue per la brevettata tecnologia...


Il lavoro di S. Daniele "Sistemi adesivi smalto-dentinali attualmente disponibili per l'odontiatra" (Dental Cadmos 1/2016) fa il punto su un argomento di particolare interesse nella pratica clinica:...


Altri Articoli

Il 21mo Rapporto PIT Salute di Cittadinanzattiva, presentato nei giorni scorsi, ha nuovamente evidenziato le difficoltà dei cittadini di accedere alle cure per costi ma anche per i lunghi tempi di...


A Milano e Roma, con il professor Antonio Pelliccia


Nel pomeriggio di ieri 13 dicembre, la Camera ha convertito in legge il decreto Fiscale. Il testo approvato definitivamente - lo stesso votato in Senato- conferma all'articolo 10 bis l'esonero...


La partita iva era quella per la “coltivazione di cereali”, il diploma quello di odontotecnico ma lo hanno sorpreso mentre faceva il dentista in un locale adibito a studio odontoiatrico privo di...


Il nome dell’operazione, “Golden Tooth”, ricorda i film di 007 ma in questo caso nessun intrigo internazionale ma la scoperta dell’ennesimo abusivo.  A condurre l’indagine la Guardia di...


 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


28 Giugno 2018
Nuove acquisizioni in tema di placca batterica: come modificarla per renderla meno aggressiva

Il microbiota orale: i mezzi per diminuirne la patogenicità al fine di salvaguardare tessuti dentali e parodontali

 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 

Libri

 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 
https://www.farm-pump-ua.com

Узнайте про полезный блог , он рассказывает про Битумная черепица IKO ArmourShield www.eurobud.com.ua
http://pharmacy24.com.ua